CHI SIAMO


DAL
20 1
agricoltura sociale biologica

Le Cascine

L’azienda d’agricoltura sociale Le Cascine è nata nel 2015, promossa dalla Caritas di Città di Castello allo scopo di favorire l’inserimento socio-lavorativo di persone svantaggiate.
La Fondazione per l’istruzione agraria di Città di Castello ha messo a disposizione il terreno e gli immobili dove poter sviluppare l’attività agricola.

La produzione è stata subito orientata al settore biologico,
con la realizzazione di un vivaio di piantine orticole biologiche da trapianto in una serra riscaldata di 1000 mq e con la coltivazione di ortaggi biologici in campo aperto e sotto 5 serre a tunnel in circa 3 ettari di terreno.

Queste attività si avvalgono del supporto di volontari e della collaborazione con affermate aziende locali del settore.

Costituiscono un’esperienza volta a riscoprire con moderne tecniche le potenzialità dell’economia agricola locale in termini di qualità e di tipicità e nella direzione del recupero e della salvaguardia ambientale e che vuole altresì contribuire a diffondere la cultura dell’acquisto consapevole attraverso forme dirette di vendita che garantiscano prodotti sani e freschi e riducano lo spreco alimentare.

A questo scopo sono in programma iniziative di coinvolgimento di studenti delle scuole del territorio per far conoscere la situazione dell’agroalimentare da un punto di vista sociale ed economico, anche al fine di promuovere uno stile di vita che privilegi alternative solidali e sostenibili di consumo. Alle Cascine il centro d’interesse è però costituito dalle persone che vi lavorano, con le storie problematiche che le hanno spinte in una situazione di marginalità. Sono soprattutto giovani, che tentano di raggiungere una graduale autonomia, recuperando la propria dignità personale e liberando così la società dal peso dell’assistenzialismo. Nonostante le difficoltà all’inserimento lavorativo che possono derivare dai loro vissuti, queste persone costituiscono quel capitale umano che più importa ai gestori dell’iniziativa e che deciderà il raggiungimento degli obiettivi aziendali

La Cooperativa sociale

L'Albero di Zaccheo

Gestisce Le Cascine con lo scopo di trovare nella terra una soluzione sostenibile all’inserimento sociale di persone con difficoltà.

È possibile dare un contributo senza costi al progetto, scegliendo la destinazione del proprio 5 x Mille. Basta indicare nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale: 03433100546

Grazie Mille
Corsi di formazione per i rifugiati.
Progetto Germogli: Corsi di formazione in agricoltura biologica.
Coltivazione di piantine orticole e ortaggi biologici
PROCESSI DI LAVORO

COMPLETIAMO OGNI
PASSAGGIO CON CURA

Da gennaio a settembre semina su semenzai, all’interno del vivaio, per la produzione di piantine.

01

Da marzo a luglio si parte con il trapianto in serra e in campo aperto, con una grande varietà di prodotti.

02

I prodotti biologici sono indicati per tutti coloro che ricercano il benessere naturale.

03

04

Durante tutto l’anno l’azienda accoglie le persone che devono svolgere i lavori socialmente utili.

Azienda d'agricoltura sociale

Alle Cascine il centro d’interesse è un costituito dalle persone che vi lavorano, con le storie problematiche che le hanno spinte in una situazione di marginalità.

Azienda
3 Ettari di terreno
con 5 serre a tunnel
50 0 Mq
Grandezza vivaio
0 %
Produzione Biologica
a KM0